Accesso civico: pubblicate da ANAC le Linee Guida | PA Digitale – Soluzioni Innovazione Pubblica Amministrazione

Accesso civico: pubblicate da ANAC le Linee Guida

Con la determinazione n. 1309 del 28 dicembre 2016, l’Autorità Nazionale Anticorruzione ANAC ha pubblicato le Linee Guida con le indicazioni operative ai fini della definizione delle esclusioni e dei limiti all’accesso civico a dati non oggetto di pubblicazione obbligatoria disciplinato dal Decreto Trasparenza (D.Lgs. 33/2013, artt. 5 e 5-bis).
Secondo l’art. 5 del citato Decreto, l’accesso civico si traduce in un diritto di accesso non condizionato dalla titolarità di situazioni giuridicamente rilevanti ed avente ad oggetto tutti i dati, documenti e informazioni detenuti dalle PA, ulteriori rispetto a quelli per i quali è stabilito un obbligo di pubblicazione.
Il diritto di accesso, quindi, in piena corrispondenza anche all’ordinamento comunitario, non è preordinato alla tutela di una specifica posizione giuridica soggettiva ovvero non richiede la prova di un interesse specifico ma risponde al principio generale di trasparenza inteso come accessibilità totale dei dati e dei documenti pubblici finalizzata non più solo al controllo sul perseguimento delle funzioni istituzionali e sull’utilizzo delle risorse pubbliche, ma soprattutto -con una modifica sostanziale- come strumento di tutela dei diritti dei cittadini e di promozione della partecipazione degli interessati all’attività amministrativa.

Consulta la delibera sul sito ANAC.