PA Digitale, prima società ad aver ottenuto il riconoscimento di conservatore accreditato AgID nel rispetto delle nuove specifiche tecniche di cui all’art. 44-bis, c. 1 del CAD, si rivolge anche al mondo delle software house e system integrator, offrendo loro la possibilità di risolvere, con semplicità e a 360°, le esigenze dei propri clienti legate alla gestione documentale, tematica complessa che richiede non poche competenze informatiche e tecniche oltre che archivistiche e legali.

 

LA GESTIONE DOCUMENTALE

Tra i moduli che possono essere integrati con facilità e in modo trasparente alle soluzioni gestionali in uso presso i clienti, si annovera la suite completa di Gestione Documentale nata per rispondere all’esigenza, sempre più avvertita e sollecitata da recenti disposizioni legislative, di avere sotto controllo l’intero ciclo di creazione, gestione, scambio e archiviazione di dati, informazioni e documenti.

Il nuovo scenario di digitalizzazione e dematerializzazione dei documenti, suggerito dalle nuove normative, richiede infatti di dotarsi di strumenti che non si limitino solo a produrre, ricevere e trasmettere documenti digitali, ma che siano anche in grado di garantirne la fruizione e soprattutto, la sicurezza e la conservazione amministrativo-giuridica.

La Gestione Documentale WebTec è un sistema rapido ed efficace per la gestione di tutti i documenti prodotti e ricevuti quotidianamente, sia in formato cartaceo sia in formato digitale.

Il sistema è facilmente integrabile con tutti gli applicativi tramite evolute API http sebbene esprima appieno la sua valenza anche come prodotto stand alone.

A completamento del sistema, si annoverano le funzioni di conversione di formato verso i formati standard per la conservazione digitale a norma e l’interazione con i dispositivi di firma sia remota che token USB o Smart Card (standard PKCS#7 PC/SC).

 

LA CONSERVAZIONE DIGITALE A NORMA

Il servizio di conservazione digitale a norma CDAN consente di portare in conservazione qualsiasi documento in uno dei formati previsti dal manuale di conservazione di PA Digitale S.p.A. garantendo le caratteristiche di autenticità, integrità, affidabilità, leggibilità e reperibilità dei documenti informatici.

Il sistema di conservazione è nativamente collegato con il sistema di gestione documentale: vengono così assicurati una serie di controlli durante la vita del documento informatico volti ad assicurare che il documento stesso possieda tutte le caratteristiche necessarie a una corretta conservazione a norma (rispetto di formato, validità firme digitali ecc.)

Ne risulta così agevolato il processo di digitalizzazione generale messo in atto secondo quanto previsto dal Codice dell’Amministrazione Digitale (art. 44) che, seppur interessi principalmente tutta la Pubblica Amministrazione, non può non ripercuotere i suoi effetti anche sul mondo privato (si veda, per es., il caso della fatturazione elettronica).

 

STRUMENTI PER LA DIGITALIZZAZIONE

Per le aziende che necessitano solo degli strumenti di basso livello, PA Digitale offre per loro elementi ad alto valore aggiunto facilmente integrabili in applicazioni terze, web e non, tra i quali segnaliamo:

• Modulo Firma Digitale (applet sicura per la firma digitale compatibile Pkcs#7 – PC/SC costantemente tenuta aggiornata dallo staff di PA Digitale per contemplare i nuovi disponibili HW che vengono immessi sul mercato Italiano)

• Modulo Firma Digitale Remota (Hub per la firma remota verso i principali fornitori di questa tecnologia)

• Plugin Web per firmare in formato PADES anche grafico (ETSI TS 102 778 PDF) integrabile via plugin .JS (jQuery) direttamente nella Vostra Web Application (solo per le Firme Remote supportate)

• Servizi API http per la verifica della validità di documenti firmati digitalmente (formati Cades/Pades/Xades), estrazione documento originale e dati dei firmatari.

•Servizi API http per apposizione e verifica marche temporali

• Servizi API http per la conversione da diversi formati verso PDF/A o altri formati idonei alla conservazione digitale a norma

• Servizi API http per la verifica della conformità dei file agli standard che vengono richiesti al servizio.

 

ALCUNE ESPERIENZE DI INTEGRAZIONE CON I NOSTRI PARTNER

• Integrazione con sistema SAP® – ciclo di Fatturazione Attivo/Passivo (moduli SAP SD-LE-TR) e passivo (modulo MM) per il passaggio in conservazione documentale a norma dei documenti fiscali dal sistema di archiviazione OpenText ®

• Integrazione con soluzione Documentale Open Source Alfresco® tramite configurazione e definizione Aspect per l’invio dei documenti da conservare al sistema

• Integrazione con procedura CRM custom in linguaggio Microsoft .NET dei servizi di archiviazione, firma digitale remota, verifica di documenti firmati e generazione PDF/A

• Integrazione conservazione a norma con la piattaforma PAAS Nuxeo tramite integrazione API bidirezionale.